W la pasta!

Difficoltà: bassa

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 10 minuti

Dosi per: 4 persone

Costo: basso

Spesso ci capita di preparare la pasta, ma pochi sanno che ci sono dei piccoli segreti per rendere ogni piatto di pasta veramente perfetto. A cominciare dal tipo di pasta scelto, dagli strumenti utilizzati, come pentole e coperchi, fino alle giuste proporzioni tra acqua e pasta o pasta e sugo.

La pasta migliore, come la tradizione ci insegna, è quella trafilata al bronzo: rispetto alla pasta trafilata al teflon, quella trafilata al bronzo risulta più ruvida e porosa, quindi adattissima a trattenere il sugo. L’essiccazione della pasta, la quale ne determina la qualità, avviene a basse temperature e con tempi più lunghi così da permettere alla pasta di mantenere i sali minerali e le vitamine.

Ti proponiamo quindi la ricetta per la pasta perfetta da abbinare a tutti i nostri sughi e ragù, i sughi e ragù vegani, le creme a base di formaggio e i sughi biologici!

Ingredienti

  • 200 g di pasta
  • 2 L di acqua
  • sale grosso q.b.

Preparazione

Scegliere la pasta preferita, come la pasta integrale, ricca di fibre, o la pasta di semola rimacinata di grano duro, meglio se trafilata al bronzo. Preparare una casseruola capiente e versarvi dentro l’acqua, tenendo conto che il rapporto ottimale tra le quantità d’acqua e pasta deve essere di 10:1, quindi per ogni etto di pasta andrà aggiunto un litro d’acqua. Si consiglia di riempire la casseruola fino ai 2/3 della sua capienza. Quando l’acqua bolle, aggiungere il sale grosso (la quantità ottimale in questo caso è di 7 g di sale per 100 g di pasta). Immergere la pasta e mescolare bene durante la cottura, così da impedire alla pasta di attaccarsi alla pentola. Una volta pronta la pasta, è preferibile interrompere la cottura versando un mestolo di acqua fredda nella pentola e poi scolare. Quindi versare il sugo scelto in una padella a far saltare la pasta per un paio di minuti insieme al sugo, in modo da amalgamare bene i due ingredienti. Nel caso si preferisca una crema a base di formaggio, allungare la crema con un cucchiaio di acqua di cottura della pasta prima di far saltare in padella. Prima di servire è possibile aggiungere un po’ di formaggio,  a fiamma spenta a dopo aver lasciato amalgamare pasta e sugo.

Cocktail al mango e passion fruit

Difficoltà: bassa

Preparazione: 10 minuti

Cottura: 0 minuti

Pere al forno con crema al cioccolato

Difficoltà: bassa

Preparazione: 10 minuti

Cottura: 40 minuti

Cupcake alla nocciola

Difficoltà: bassa

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 35 minuti

Torta gianduja

Difficoltà: bassa

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 30 minuti

Gelato con crema di pistacchio

Difficoltà: bassa

Preparazione: 10 minuti

Cottura: 40 minuti

×